Bacheca

17 Ottobre 2017

Sportello Dopo di Noi a Modena

So.S. Servizi alle persone disabili ANMIC Dopo di Noi Progetto Individuale di Vita

ANMIC Modena

APRE LO SPORTELLO DOPO DI NOI

               di Francesca Vitulo, Avvocato

La domanda più frequente di famiglie che hanno  al proprio interno persone con disabilità è: “Chi si occuperà di mio figlio quando non ci saremo più?

Rispondere alle richieste di coloro che si preoccupano per il futuro della persona cara non autonoma, per il momento in cui verrà meno il nucleo famigliare d’origine o comunque per il momento in cui quel nucleo non riuscirà più a supportare nello stesso modo le esigenze della persona stessa, richiede sicuramente la sinergia di più professionalità e il massimo ascolto della persona per individuare soluzioni personalizzate  volte a garantire la migliore qualità della vita della persona disabile.

Per costruire un buon progetto per il “dopo” è indispensabile assumere iniziative e costruire un buon progetto nel c.d. “durante”, senza rimandare decisioni di carattere sanitario, riabilitativo, patrimoniale, giuridico, al momento dell’emergenza.

Non sempre però è possibile trovare opportunità di informazione qualificata, personalizzata, riservata e di facile accesso.

Per questo diventa indispensabile avviare e mettere a disposizione dei cittadini uno “sportello” di consulenza e informazione in cui la famiglia possa sentirsi accolta, ascoltata e indirizzata verso le migliori soluzioni per la vita della persona con disabilità oggi nel “durante” e domani nel “dopo”.

L’accesso gratuito allo sportello consentirà di avere un confronto con appositi professionisti (medici, avvocati, notai, ecc.) che saranno a disposizione per individuare le soluzioni progettuali personalizzate più adeguate alla persona con disabilità e al suo nucleo famigliare.

Questo stesso sportello permetterà di conoscere tutti gli strumenti, anche giuridici (Amministrazione di Sostegno, testamento, contratti di mantenimento e di assistenza, comodati d’uso, Trust, ecc. ), che se ben orientati e messi in sinergia, costituiscono degli indispensabili e  preziosissimi alleati per garantire la migliore  qualità  di vita della persona non autosufficiente.

Tale sportello rappresenta un’importante e imprescindibile risorsa che ANMIC Modena mette a disposizione dei cittadini per conoscere le possibilità e le risorse attivabili per sostenere nel migliore dei modi, con competenza e professionalità, il progetto per il durante dopo di noi della persona disabile e della sua famiglia.

Per accedere a tale servizio, e prendere un appuntamento personale, contattare ANMIC Modena.